When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

I “Ricordi di una professione” del dottor Sisinni

dott-sisinniSQUINZANO (di Daniela D’Anna) – “Ricordi di una professione” è il titolo dell’ultimo libro, dopo nove opere letterarie, di Salvatore Sisinni. L’autore, primario di Neuropsichiatra e scrittore squinzanese, ha presentato sabato sera il suo volume nell’Auditorium Giovanni Paolo IIdella Casa Famiglia a Squinzano edi­to da Set­te Mu­se di Lui­gi Ma­ci e commentato dal dottor Maurizio Muratore. La manifestazione è stata patrocinata dalla locale Amministrazione Comunale e dall’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Lecce, in collaborazione con l’Accademia Quinziana. Dalla dissertazione sono emerse tutta la passione e l’attaccamento mai tramontato per la Medicina che sussiste nella dimensione presente del manoscritto. Si tratta della descrizione attraverso aneddoti, di­squi­si­zio­ni e anam­ne­si di gioie e dolori, di luci ed ombre nella sua vita di medico. Durante l’incontro, moderato da  Antonio Luigi Carluccio, si è poi ripercorso il rapporto tra medico e paziente, così come la comunicazione empatica che si instaura. Il dottor Sisinni, col  suo fare umanizzante in cui cita gli insegnamenti di Ippocrate, si è confermato quale personalità poliedrica in cui è pulsante uno spirito religioso certamente non comune. Lo studioso ha mostrato un binomio essenziale fra idee innovative e la matrice nella cultura classica in cui affondano gli scritti, riconsegnando un’immagine di professionista della disciplina sempre al passo coi tempi.

3
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*