When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Al Liceo “Palmieri” il ricordo di Tullio De Mauro

logo-liceo-classico-g-palmieri-lecceLECCE – Nella mattina di domani, venerdì 31 marzo, presso l’Aula magna del Liceo Classico e musicale “Giuseppe Palmieri di Lecce si terrà una giornata in ricordo di Tullio De Mauro, linguista italiano scomparso lo scorso 5 gennaio ad 84 anni, organizzata in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione e Ricerca Universitaria – Direzione per il gli orientamenti scolastici, affinchè nelle scuole italiane ne sia raccolta l’eredità, fatta di idee, studi di grande valore ed efficacia, traducendola in attività didattiche e di formazione da sviluppare con la stessa finalità che ha contraddistinto il suo impegno, ossia innalzare le competenze linguistiche di tutti, in particolare dei giovani, per un effettivo esercizio dei diritti di cittadinanza. La data scelta non è casuale: si tratta del giorno in cui De Mauro avrebbe compiuto 85 anni. L’evento è realizzato in collaborazione con RAI Radio3, per una giornata radiofonica interamente dedicata al celebre linguista ed al valore del suo insegnamento per le scuole.

tullio-de-mauroGli studenti dello storico liceo leccese, insieme alla Dirigente Scolastica, professoressa Loredana Di Cuonzo, ad Alberto Sobrero, professore emerito all’Università del Salento di Linguistica e Lingua italiana ed alla professoressa di Lingua e Letteratura italiana, Katia Mazzotta, ragioneranno sulle “Dieci tesi per un’educazione linguistica democratica” elaborate dal De Mauro nel 1975. Ci si confronterà su: “Quale evoluzione nella scuola?” Un momento per discutere delle esigenze degli studenti, su come l’insegnamento dovrebbe cambiare e di cosa la scuola potrebbe fare per meglio adempiere ai compiti d’inclusione sociale, riduzione delle disuguaglianze, sviluppo della comunità nazionale ed europea o l’innalzamento dei livelli culturali del Paese; inoltre, un possibile tema da affrontare è il come tradurre al giorno d’oggi in efficaci pratiche didattiche l’esigenza di accrescere la padronanza linguistica, dalla scuola primaria fino alla conclusione dell’obbligo.

L’edizione 2016-2017 delle Olimpiadi di Italiano è stata dedicata alla memoria di Tullio de Mauro, che ne fu presidente in occasione della loro della terza edizione. I prossimi 5, 6 e 7 aprile, giorni dello svolgimento a Torino delle finali delle Olimpiadi di Italiano, De Mauro sarà inoltre ricordato in un’apposita tavola rotonda durante la prima delle tre Giornate della lingua italiana.

8
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*