When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

POST MATCH- Magrì: “Amareggiato dalle parole di Sticchi Damiani”

antonio-magri-v-francavillaFRANCAVILLA FONTANA – A caldo, il numero uno della Virtus Francavilla, ossia il presidente Antonio Magrì, ha così commentato la storica vittoria dei suoi ragazzi sul Lecce: “Ricorderemo a lungo questa vittoria, e siamo contenti perché rappresenta il risultato del lavoro fatto in questi anni. È un grande merito che hanno avuto squadra, dirigenti e anche tifosi, che ci hanno sostenuto alla grande e con cui mi scuso perché non hanno potuto assistere tutti alla partita allo stadio. È stata una vittoria meritata per noi, nonostante la grande differenza economica tra le due squadre. Il nostro lavoro è stato comunque ripagato, perché noi riusciamo a superare tutti questi ostacoli importanti che incontriamo grazie alla programmazione e alla voglia di vincere. Ora ci sarà l’approvazione del bilancio, dopo la quale continueremo il nostro lavoro di crescita che spero sia appoggiato anche dalle istituzioni. Vogliamo giocare in casa anche per il futuro e per questo abbiamo bisogno dell’aiuto e del sostegno di tutti. Al momento, è molto difficile che l’anno prossimo la Virtus possa giocare ancora a Francavilla”.

antonio-magri-presidente-virtus-francavillaPoi, il presidente della Virtus Francavilla Calcio, venuto a conoscenza delle dichiarazioni rilasciate dal presidente onorario dell’U.S. Lecce, Saverio Sticchi Damiani, ha diramato attraverso il sito ufficiale del club biancazzurro una replica: “Mi ritengo profondamente amareggiato per le dichiarazioni del Presidente Saverio Sticchi Damiani ad un noto sito leccese, da un professionista serio come lui mi aspettavo una maggiore sportività, la stessa avuta dal sottoscritto e dalla nostra società dopo la sconfitta subita a Lecce nella gara d’andata. Ci tengo a precisare che le misure del nostro terreno di gioco sono assolutamente regolari e rientrano nelle dimensioni, seppur al limite e previste dai regolamenti, dei campi di Lega Pro. Solo nel mese di gennaio 2017 la Lega ha disciplinato un allargamento dei campi di gioco ed in virtù di questo il nostro terreno sarà oggetto di modifiche a partire dal prossimo anno. Considero questa polemica abbastanza sterile, poiché le stesse lamentele avrebbero potuto essere palesate nella partita di Coppa Italia disputata ad ottobre e questo non è avvenuto. Sono assolutamente dispiaciuto inoltre che si faccia riferimento alle due gare disputate contro il Foggia, queste sono allusioni decisamente molto gravi. Per quanto riguarda le dichiarazioni rilasciate dal mister, conoscendo bene l’entità del suo sogno, ritengo che lo stesso sia ben più ambizioso rispetto a quello di battere il Lecce, pertanto credo che il riferimento sia semplicemente da attribuire al sogno di una realtà, quella francavillese, che per la prima volta nella sua storia ha battuto il Lecce tra l’altro primo in classifica. Reputo infine, le polemiche sull’arbitraggio decisamente pretestuose, poiché è stato assolutamente corretto, anzi penso anche che l’espulsione di Alessandro sia stata leggermente affrettata”.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*