When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Occhi al cielo: arrivano le Tauridi

stelle-cadenti-comete-tauridiLECCE – Per la gioia di tutti gli appassionati di fenomeni astronomici e dei curiosi che rivolgono lo sguardo alla volta stellata, torna l’appuntamento con lo sciame meteorico delle “Tauridi“, che solcano il cielo di novembre, lente e luminosissime, provenienti dalla Costellazione del Toro da cui traggono il loro nome. Dopo l’appuntamente di ottobre con le Orionidi, ecco che ora le stelle cadenti tornano per un doppio appuntamento. Le Tauridi sono meteore generate dai detriti della cometa 2P/Encke e di asteroidi che la Terra incontra nella sua orbita annuale. Tuttavia, questo sarà un anno speciale. Il picco di massima attività si registra più o meno ogni 10 anni, e l’ultimo si è avuto nel 2005. Ecco perchè queste notti saranno caratterizzate non solo da comuni stelle cadenti ma da veri e propri bolidi o palle di fuoco, scie dense e luminose nel cielo che attireranno l’attenzione di chi scruta la volta celeste. Lo sciame ha il suo picco tra il 3 ed il 5 novembre per quelle provenienti dal radiante Sud della stessa costellazione, mentre le altre che giungono dal radiante nord vedranno il proprio picco il 12 e 13 novembre prossimi.

Di seguito, il video curato dall’astronomo Vito Lecci, dirtettore del Parco astronomico “Sidereus con sede a Salve, il primo nel Salento e meta di quasi 7.000 visitatori all’anno, di cui circa 4.000 sono studenti:

7
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*