When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

I “40 anni fra Politica e Storia” di Alberto Lapenna

Alberto Lapenna con Daniela D'Anna

Alberto Lapenna con Daniela D’Anna

SQUINZANO (di Daniela D’Anna) – In festa i villeggianti squinzanesi presso la Lega Navale a Casalabate per l’importante ritorno almeno per la pausa estiva del grande Alberto Lapenna per vari anni sindaco di Montecatini, in Toscana, e poi Presidente del Consiglio. All’evento, oltre allo stuolo di amici di vecchia data, non hanno voluto mancare il primo cittadino Mino Miccoli, il Gen. Guido Bellini, Paride Mazzotta e, tra le altre personalità, l’amatissimo Al Bano Carrisi, che ha avuto parole di profonda stima e affetto nei confronti del noto sindaco squinzanese, che si è proposto al pubblico vacanziero con la sua ultima fatica letteraria intitolata “40 anni fra Politica e Storia” con la prefazione di Paolo Del Debbio. Nel volume, l’autore ripercorre tappe esistenziali significative della sua attività politica tra intrecci ed episodi che hanno segnato anche la storia d’Italia e della città termale toscana. Lapenna ha raccontato tutto ciò al prestigioso parterre, snocciolando nomi di esponenti della Politica, sottolineandone a grandi linee le criticità, così come fatto per il mondo dello Spettacolo; basti pensare alla figura di Pippo Baudo con cui l’autore del libro ha avuto reiterati confronti a livello culturale ed umano.

Alberto Lapenna e Paolo Del Debbio

Lapenna con Paolo Del Debbio

Le emozioni sono forti in tale atmosfera dove la parola “passione” viene ripetuta dai convenuti un po’ per sottolineare come Alberto Lapenna sia la testimonianza vivente dell’umiltà, patrimonio unicamente dei numeri uno, un po’ perché così si spiega il distacco solo ideale dalle cose di casa. In realtà, la presa di distanza trapela dalla dissertazione del notista politico, qual è nel contesto di ieri il Lapenna, in cui si riconosce questa forza che la si ritrova soltanto nelle buone radici e, non ultima, nella gratitudine per ciò che dalla sua terra ha ricevuto. L’uomo – Alberto anche viene spesso e volentieri menzionato anche nella sua Montecatini Terme. Chi ha partecipato all’incontro con l’illustre concittadino si è poi commiatato da lui con una preghiera, nonché con una promessa, ossia rivedersi per celebrare altri stimolanti avvenimenti, certi della capacità di creare degli effetti di campo che significano interazione, associazione e solidarietà. Complice il mare ed il pomeriggio di vento che, si spera, abbia propagato parole e idee presso altri lidi ricettivi di novità e buona cultura.

4
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*