Basket: A.P. Nardò, stop inatteso

Stefano Provenzano

Stefano Provenzano

OSTUNI (di Egidio Bollino)- Inatteso appunto, lo stop arrivato ieri in quel di Ostuni per mano dell’intramontabile Mimmo Morena e compagni che allungano la gamba e fanno lo sgambetto alla capolista.

Al PalaGentile coach Di Pasquale dovrá fare a meno di Durante, Chirico e Bartolucci mentre dall’altra parte della barricata coach Enrico Curiale potrà contare sull’esperienza di capitan Morena e Milone , coadiuvati dal tandem U.S.A. Griffin-Craft ed i numerosi under brindisini quali Altavilla, Taveri e Di Salvatore.

Il Nardò parte non bene, benissimo, innestando da subito la quinta marcia con Bjelic da sotto le plance e Provenzano che dai 6,75 che costringono coach Curiale all’immediato timeout.

Nelle prime due frazioni i granata non sono fortunati nelle conclusioni dall’arco e sporcano le percentuali, la Cestistica cerca di approfittare e con Altavilla e Milone rosicchia quel che riesce fino al -8 .

Colella gestisce, Monier sfrutta il marchio di fabbrica con l’arresto e tiro dal colorato punendo i brindisini e qui parte la fuga ospite fino a chiudere avanti 29-45 prima dell’intervallo lungo.

Al rientro l’Andrea Pasca tiene testa e mantiene il vantaggio, anche senza Bjelic in campo, Morena lotta e fa quel che può con Tanzarella (2/2 da tre) tenendo Ostuni a debita distanza 49-63 al termine della terza frazione.

I granata devono restare concentrati per portare a casa il match, qualcosa non va però negli ingranaggi della capolista che crolla negli ultimi 10′ di gioco, sotto i colpi di Altavilla (19 pt.) prima e Griffin (19 pt.) poi, parte la rimonta gialloblù che ribalta addirittura il punteggio sul tabellone fino al 77-75 . Non serve a nulla la preghiera tirata da Ferilli da una metà campo all’altra sulla sirena che condanna il Nardò. Gli applausi del pubblico accorso al PalaGentile però, sono tutti per Mimmo Morena , bandiera del Basket Napoli con trafile in Serie A passando anche per la sua Ostuni , un tributo ad un “grande” all’ultima gara nel suo palazzo dello sport. Per quanto riguarda la sponda granata: testa bassa e pedalare per conquistare qualcosa di grande, qualcosa di voluto e sperato.

TABELLINO

Cestistica Ostuni – Andrea Pasca Nardò 77-75 (14-17; 29-45; 49-63)

OSTUNI: Milone 13 , Morena 11 , Tanzarella 6 , Di Salvatore 7 , Taveri 0 , Craft 2, Griffin 19, Taliente NE, Calò NE, Altavilla 19. Coach: Curiale.

NARDÒ: Colella 7, M. Dell’Anna 0, Provenzano 19, Manca 6, D. Dell’Anna 2, Monier 14, Bjelic 12, Iacomelli 0, Durini 9, Ferilli 6. Coach: Di Pasquale.

ARBITRI: Nonna (Bari) e Di Vittorio (Bari)

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*