CONDIVIDI

manifesto funebre TonittiLECCE – Ebbene sì, il buon Tonitti ci ha gabbato, ma non gliene vogliamo, perché riteniamo che sia sempre meglio prendere un abbaglio che apprendere un simile accaduto. Antonio Pitassi è infatti vivo e vegeto e non ci ha prematuramente salutato come annunciavano i manifesti a lutto comparsi oggi in città e preparati ad arte, ora lo sappiamo, per fare a tutti i propri amici e conoscenti uno scherzo. Che poi si tratti di pessimo gusto o di genialità resta giudizio che ciascuno è libero di dare.

Come vuole il buon senso ed il giornalismo (già, si dà il caso che chiunque scriva per Leccezionale sappia tali regole…), avevamo cercato conferme tra i familiari più stretti del grande tifoso del Lecce, noto ai più per i suoi manifesti inneggianti alla squadra giallorossa affissi qua e là in giro per il capoluogo salentino ed avevamo trovato conferme alla triste notizia. Ma non sospettavamo di certo che proprio il fatto che la fonte fosse lo stesso nucleo familiare potesse nascondere un ”pesce d’aprile” così clamoroso.

Auguri 65 anni Tonitti 2L’idea pare sia nata da diversi giorni, ossia da quando ad arte sono stati inviati alcuni messaggi sui social in cui si invitava Tonitti a ”non mollare”, riportantio come luogo di pubblicazione l’ospedale. L’apice è stato poi raggiunto stamane con la pubblicazione di post addolorati ed inequivocabili che volevano il buontempone esser passato a miglior vita.

Infine, l’affissione di manifesti formato 6×3 a mo’ di manifesti da morto ha sugellato la burla, studiata in ogni dettaglio per farci cascare quanti più conoscenti possibile. Solo dopo la pubblicazione del nostro articolo ed il rincorrersi di telefonate e scambi di messaggi, la beffa è stata (fortunatamente) smascherata…

Pesce d'aprileA noi che credevamo di aver dovuto scrivere un ”coccodrillo”inatteso e spiacevole non resta almeno che il sollievo di sapere che la storia è soltanto frutto di goliardia ed un pizzico di humor nero e che quest’anno, rispetto al passato (LEGGI QUI oppure  LEGGI QUI ed infine LEGGI QUI), il pesce d’aprile ce lo siamo proprio preso in pieno…

La prova? eccola qui:

Buon pesce d’aprile

Pubblicato da Cubano Francesco su Venerdì 1 aprile 2016

CONDIVIDI
Articolo precedenteMessina-Lecce sabato 16 aprile alle 15:00
Articolo successivoAumentata la capienza del ”Via del Mare”
• Dal 1995 stabilmente inserito in redazioni giornalistiche di emittenti televisive private, tra cui Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale8, VideoSalento/TeleSalento e L'A TV con incarichi che hanno variato dal redattore, al caporedattore, al coordinatore, al conduttore di trasmissioni in diretta e differita di eventi sportivi, culturali e politici; • conduzione in presa diretta sia di telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie), sia di trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay), politiche (elezioni politiche ed amministrative, referendum), manifestazioni di carattere sociale (Telethon ’97), realizzate in studio ed in esterna, nonché dibattiti ed approfondimenti su temi di attualità; • realizzazione di programmi d'approfondimento su realtà della provincia di Lecce a livello amministrativo, socio-economico, industriale e com¬mer¬ciale, così come commenti in tempo reale ed in differita d’eventi sportivi, quali incontri di calcio e di calcio a 5, tanto maschili, quanto femminili; • Nel settore della carta stampata, all'attivo collaborazioni ed esperienze con periodici e quotidiani quali Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, PaeseNuovo, Espresso Sud, CittàMagazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso, La Voce del Pallone; • Dal 1999 al 2001 collaboratore fisso del sito informatico www.leccesette.it • Nel biennio 2002-2003 redattore del sito telematico www.legiraffe.it • Dal 2006 al 2009 direttore responsabile del mensile “Il Picchio Magazine” • Dal 2006 direttore responsabile del periodico sportivo “Il Giallorosso” • Dal 2006 al 2010 corrispondente fisso da Lecce per il network nazionale Italia 7 Gold nei collegamenti in diretta dallo stadio di “Via del Mare” per la trasmissione “Diretta Stadio - Ed è subito goal!” • Dal 2012 opinionista nella rubrica on-line “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it • Dal 2012 addetto stampa dell’associazione “Noi Lecce” • Da giugno 2013 direttore responsabile del sito internet www.leccezionale.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here