When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Lecce e il Salento nella World Heritage List, incontro a Palazzo Adorno

simona manca

Simona Manca

LECCE – Ieri a Palazzo Adorno, la Consigliera delegata alla Cultura della Provincia, Simona Manca, ha incontrato Wojtek Pankiewicz, presidente del Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento”, per avviare, facendo seguito ad altri incontri precedenti, avvenuti nei mesi scorsi anche alla presenza del presidente Antonio Gabellone, le procedure per l’inserimento di Lecce e del Salento nella World Heritage List dell’UNESCO.

“Noi di “Valori e Rinnovamento”, ha affermato Pankiewicz, che col nostro progetto “Salento Ideale” promuoviamo l’Economia della Bellezza, sosteniamo con forza e costanza la proposta che abbiamo formulato in conferenza stampa il 9 settembre dello scorso anno con testimonial d’eccezione Edoardo Winspeare. Infatti, le risorse artistiche e naturali del Salento sono enormi. Lecce e il Salento hanno le carte in regola perché si possa presentare la candidatura per essere inclusi come sito nella lista del PATRIMONIO MONDIALE CULTURALE E NATURALE DELL’UNESCO “.

La Consigliera Manca ha confermato, anche a nome del presidente Gabellone, la piena concreta disponibilità della Provincia ad avviare l’iniziativa ed ha affermato : “La Provincia di Lecce dal barocco di Galatina, al centro storico di Nardò, dal castello di Copertino, alla Cattedrale di Otranto, fino al mare di Gallipoli e all’incanto del Barocco leccese, rappresenta una grande e unica realtà di bellezza”.

Wojtek Pankiewitz

Wojtek Pankiewictz

Considerato che anche il sindaco di Lecce, Paolo Perrone ha di recente nuovamente scritto al presidente Pankiewicz, confermando che l’Amministrazione comunale sta preparando un dossier propedeutico alla candidatura di Lecce a “Patrimonio dell’Umanità”, quale importante opportunità per tutto il territorio salentino, soprattutto per gli importanti risvolti culturali e turistici, e che altri comuni, da ultimo Gallipoli, sono interessati al progetto, Simona Manca ha informato Wojtek Pankiewicz che, presto, la Provincia riunirà in assemblea, invitando pure l’Università del Salento, tutti i sindaci del territorio per avviare la complessa procedura di prersentazione della candidatura per l’inserimento nella World Heritage List.

Pankiewicz ha espresso viva soddisfazione assicurando la massima concreta collaborazione e il massimo impegno di “Valori e Rinnovamento” per raggiungere l’ obiettivo, dimostrando che i beni proposti sono unici a livello mondiale, non solo attraverso la compilazione di dossier, ma anche organizzando grandi eventi con testimonial d’eccezione, come già fatto il 9 settembre dell’anno scorso con Edoardo Winspeare e poi con Ercole Pignatelli, con “Tito Schipa For Children”e con la rassegna “Barocco che incanta”, inserita nel portale di Expo 2015 e con diverse altre prestigiose iniziative.

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente così come è giunto in Redazione . Pertanto questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di “Leccezionale”.

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*