CONDIVIDI

mondiale WMFLECCE – Era lo scorso mese di luglio quando l’atleta leccese Fabio Siciliani si laureava per la quinta volta nella sua carriera Campione mondiale di Muay Thai. A Rosolini, in Sicilia, il pluricampione batté nettamente il contendente portoghese Dan Balsemao. Il match inserito nell’Evolution Fight, era valido per il mondiale WMF-PRO, e verrà mostrato oltre al testo della kermesse di arti marziali questa sera, a partire dalle ore 22:35 su Rai Sport 1.

In quella sfida, l’avversario di Siciliani iniziò a testa bassa con una serie di pugni, ma il campione salentino non si fece sorprendere dall’avvio temerario del portoghese rispondendo con diversi calci bassi. Prima ripresa piuttosto equilibrata e match che si mantenne interessante e di alto profilo. Nel secondo round, però, i colpi diventarono più duri e intensi. L’atleta leccese ruppe gli indugi ed attaccò con maggiore decisione riuscendo ad infilare una serie di gomitate e ginocchiate nel corpo a corpo con l’avversario portoghese che finì anche a terra dopo una bella “proiezione”. Fatale, tuttavia, per Dan fu una ginocchiata alta che andò a bersaglio sul sopracciglio. Risultato? Dieci punti di sutura e match finito per ko tecnico.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.