When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Mannini: “Poco concreti? Contano i tre punti”

10714854_10203509354867027_808047392_nLECCE (di Carmen Tommasi) – Daniele Mannini si tiene strettissima la vittoria più che sofferta del suo Lecce di 1-0 con la Paganese e guarda avanti con la speranza di tanti altri nuovi e importanti successi con la maglia giallorossa: “Tre punti importanti e sofferti? Sicuramente si e per questo ancora più fondamentali. Dovevamo conquistare i tre punti -spiega il centrocampista ex Pisa, classe ‘83- e ci siamo riusciti”.

“NUOVO” TERZINO – Contro la formazione di Stefano Cuoghi l’esperto giocatore è stato schierato nel ruolo di terzino destro: ”L’ho detto dal giorno della mia presentazione che mi mettevo a disposizione della squadra, perchè ho voglia di fare bene e non ho problemi a fare diversi ruoli. Inizio a sentimi meglio anche fisicamente, sto bene e sono a disposizione del mister e dei miei compagni”.

CAMPIONATO TOSTO – A chi gli rimprovera che il Lecce ha avuto poche azioni da gol ed è stato un po’ rinunciatario nella ripresa, il “Manno” risponde deciso: “Quello che contava era vincere e io da qui alla fine preferisco vincerle tutte anche con un gol di scarto. Ogni partita è diversa dall’altra, ci sono tante cose da migliorare e penso che chi ha il dovere di capire se questo è vero, saprà mettere la mano dove serve. Non conosco squadre in questo girone che che vincono 3-0, l’unica cosa che posso dire e che promettiamo di metterci tutto l’impegno di questo mondo. La Salernitana viene vista come il Real Madrid della Lega Pro e poi non mi sembra che vinca sempre 3-0…”, conclude quasi stizzito l’esterno ex Napoli.

22
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*