When you install WPML and add languages, you will find the flags here to change site language.

Post match – Lerda è soddisfatto: “Bella risposta: ci siamo rialzati”

Lerda, leccezionale.itLECCE (di Carmen Tommasi) – Franco Lerda a fine match è soddisfatto, rilassato e orgoglioso della prestazione del “suo” Lecce, e pensa già alla prossima gara in casa del Prato: “Oggi abbiamo cancellato Viareggio, ma la mia squadra –esordisce il tecnico giallorosso- quando è caduta si è sempre rialzata. Oggi lo abbiamo fatto contro una formazione con dei valori davanti e che si difendeva bene e compatta”.

Dopo un primo tempo non al top, grazie anche al gol di capitan Miccoli all 44’, la gara nella ripresa è stata tutta in discesa “Nel primo tempo abbiamo avuto delle difficoltà a fare girare palla, anche se abbiamo rischiato poco: il Pontedera non ci ha creato particolari difficoltà e non ricordo una parata di Caglioni. Poi abbiamo trovato questo gol che ha cambiato le carte. Abbiamo fatto un secondo tempo che era da qualche domenica che non vedevamo. Come ho detto ieri, per me è più importante l’aspetto nervoso e quando interpreti bene la gara il resto viene quasi da solo. Oggi siamo scesi in campo con l’atteggiamento giusto e questo mi è molto piaciuto”.

Per domenica prossima capitan Miccoli e Abruzzese verranno fermati dal Giudice Sportivo: “Rientrano Vinetot e Lopez, ma pareggiamo i conti perdendo Fabrizio e Giuseppe. Rientra anche Doumbia dall’infortunio. Voglio fare i complimenti a Rullo che si è allenato sempre molto bene e sono contento della sua prestazione. Erminio fa allenare bene anche gli altri, dopo 3 mesi non era facile giocare come ha fatto lui. Ho visto oggi una bella risposta del mio gruppo, ora recuperiamo le energie psicofisiche. Dobbiamo preparare bene la gara con il Prato, perché all’andata ci ha fatto soffrire, domenica ci faranno una bella guerra sportiva e noi dobbiamo arrivare preparati”.

Indiani, leccezionale.itPAOLO INDIANI – Infine, il tecnico del Pontedera analizza la sconfitta di 3-0 dei suoi “Abbiamo fatto un buon primo tempo e mezzo alla pari con il Lecce, non ne faccio un dramma per questa sconfitta. Il Pontedera può perdere a Lecce, anzi se non perde è strano. Ora giochiamo le ultime gare cercando di raggiungere il nono posto. Eravamo senza tutto il centrocampo titolare oggi. Nessun dramma, ripartiamo dalla prossima gara: il Lecce ha meritato la vittoria, ma non la vedo come una grossa debacle”, conclude il tecnico dei toscani.

 

6
1

1 Comment

  1. giacomo fedrigo 16 marzo 2014 Reply

    la svicat rugby era sugli spalti a tifare.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*