Tesoro jr: “Barraco e Mezavilla? Plausibili”

A. Tesoro pioggiaLECCE (di Pierpaolo Sergio) – Ha fatto luce sulle ultimissime strategie di calciomercato del Lecce il diesse Antonio Tesoro intervenuto telefonicamente durante Terzo Tempo Sera, la trasmissione autogestita dal club giallorosso, andata in onda questa sera su TgNorba 24.

Il dirigente salentino ha parlato senza tatticismo alcuno delle manovre che sta portando avanti in questa finestra di mercato invernale. In particolare, il direttore è tornato sul successo in trasferta colto in Abruzzo affermando: “Siamo un grande gruppo. La vittoria contro L’Aquila ha dimostrato che siamo una squadra vera, capace di soffrire, che fa ben sperare in chiave futura, anche in un’eventuale prospettiva play-off“.

Tesoro jr. ha poi aggiunto. “Siamo in crescita, questa è una compagine più forte di quella dello scorso anno. Guardiamo al futuro con moderato ottimismo, giocando gara dopo gara“. Incalzato dalla conduttrice Silvia Famularo, il diesse ha poi parlato di rinforzi: “Ci stiamo muovendo per rendere questo Lecce sempre più competitivo. Disponendo di un gran bel gruppo, intendiamo apportare solo piccole migliorie per garantire un futuro all’altezza delle attese. In difesa abbiamo ingaggiato Abruzzese che è notoriamente uno dei difensori più forti del campionato di B degli ultimi campionati. Ci darà esperienza lì dove Diniz e Vinetot stanno crescendo esponenzialmente. Mi chiedete di Neto Pereira ed io non posso che dire che è un attaccante forte, ma non siamo orientati ad intervenire nel reparto d’attacco“.

Spostandosi al settore nevralgico del centrocampo, il diesse si è espresso così: “Carcuro era, più che altro, un pallino del vecchio allenatore (Moriero, ndr) ma non è tra le prime scelte, siamo orientati su altri nomi”. Ed ecco che Antonio Tesoro si è lasciato strappare una mezza ammissione su Dario Barraco e Claudio Mezavilla in giallorosso: “E’ un elemento in grado di spostare gli equilibri. E’ un bravo esterno in grado di giocare tanto sulla fascia destra, quanto sulla sinistra. Il suo arrivo è plausibile. Mezavilla? E’ tra i papabili pure lui“.

Infine, una puntualizzazione sul possibile acquisto di un portiere: “Caglioni è, ad oggi, un’ipotesi molto remota. Perucchini è il nostro titolare, mentre se gli altri due in rosa vorranno andare a giocare altrove, valuteremo il da farsi. Calderoni, invece, non è mai stato un nostro obiettivo“.

9
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*