CONDIVIDI

Il primo allenamento al Via del MareLECCE – Che lo stadio “Via del Mare” non sia certo l’ultimo gioiello dell’architettura e della funzionalità, ma arrivare a dover addirittura chiudere una tribuna per motivi di sicurezza pubblica ancora non lo avevamo visto.

La decisione di non far accedere abbonati e spettatori paganti ai rispettivi posti in tribuna centrale superiore nord è stata adottata questo pomeriggio dai Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Lecce che, a causa delle violente piogge e delle sostenute raffiche di vento, hanno dichiarato inagibile parte della Tribuna Centrale Superiore su cui insiste la copertura della pesante tettoia in lamiera, dopo aver provveduto a mettere in relativa sicurezza grazie ad un’autogrù la struttura.

In verità, è da anni che quelle fasce metalliche vibrano non appena le folate di vento si fanno più intense e per una città esposta ad ogni tipo di ventilazione qual è Lecce non rappresenta certo una novità essere investita da forti venti. Eppure, anno dopo anno, invece di provvedere ad una soluzione definitiva del problema rappresentato dal dissaldamento di parte dei fascioni che compongono la copertura, si ovvia con rimedi palliativi. Ci si mette una toppa, insomma, e via…

via-del-mare2Oggi, per la prima volta, la situazione consigliava una maggiore prudenza e così è stato proibito agli spettatori di assistere a Lecce-Grosseto da quelle postazioni. Quanti avevano diritto ad accedere in tribuna sono stati cortesemente invitati dagli steward ad accomodarsi nei settori limitrofi o nell’anello sottostante.

Solo la tribunetta stampa è rimasta agibile, ma ai giornalisti che la occupavano è stato consigliato di non sostare nei pressi del punto che era stato risistemato. Un restyling che vada al di là degli interventi di routine da parte del Comune di Lecce, proprietario della struttura sportiva, appare oramai improcrastinabile se non si vorrà arrivare all’assurdo di chiudere, dopo la Curva Sud ed i Distinti, anche la Tribuna Centrale del malconcio stadio leccese.

Commenti
CONDIVIDI
Articolo precedenteRisultati e classifica
Articolo successivoClassifica marcatori: salgono i leccesi Miccoli e Lepore
Dal 1995 nelle redazioni televisive (Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'A TV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali, di telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni e referendum), sociali (Telethon ’97); programmi d'approfondimento e commenti d’eventi sportivi. Nella carta stampata, esperienze con: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, PaeseNuovo, Espresso Sud, CittàMagazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Dal 1999 al 2001 collaboratore fisso del sito leccesette.it Nel biennio 2002-2003 redattore de legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile del periodico sportivo “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7 Gold per “Diretta Stadio - Ed è subito goal!” Dal 2012 opinionista de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it Dal 2012 addetto stampa delle associazioni “Noi Lecce” e "Passione Lecce" Dal 2013 direttore responsabile della testata giornalistica Leccezionale Salento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.